Massimiliano Mandorlo

>>>Massimiliano Mandorlo

Dalle macerie una voce di Massimiliano Mandorlo

Silentium aureum, l’istante in cui la parola lascia il posto ad un’altra voce che emerge nell’interiorità del nostro essere. Quell’attimo in cui il linguaggio pare sospendere la propria definitività e lasciare spazio ai territori inesplorati dell’ascolto, a una parola sottratta al rumo-re del mondo. Non la totale cessazione del suono, forse inconcepibile per noi umani se non con la morte, almeno per quel veramente poco che ci è dato sapere dell’aldilà.