Poeti nascosti

Home>>Poeti nascosti

Presentazione (redazionale)

Tramontato il Novecento con i suoi ismi, i suoi manifesti e le sue battaglie contro la tradizione, i poeti d’oggi non discutono più di poetiche o di estetiche. Per certi aspetti questo dato potrebbe essere un bene, soprattutto se pensiamo all’accanimento e all’intransigenza ideologica che accompagnarono l’esercizio della poesia nel secolo scorso, all’egemonia delle pratiche sperimentalistiche che determinarono – con l’arroganza di chi crede che esista una verità unica – una visione frantumata, astratta ed arbitraria, del segno poetico.